Tutte le novità dal nostro hotel alle pendici dell’Alpe di Siusi

Un nuovo giorno ricco di vivacità

Siamo convinti che nessuno degli hotel all’Alpe di Siusi sia sinonimo di tali piaceri della bella vita: l’Hotel Ritterhof ha a cuore il vostro benessere, anche perché un periodo di ferie deve essere il più spensierato dell’anno. Questo nostro obiettivo prevede tra l’altro quello di fornirvi ogni giorno informazioni interessanti e aggiornate sulla vostra vacanza. Ecco perché la sezione delle novità del nostro hotel alle pendici dell’Alpe di Siusi è particolarmente apprezzata.

Buona lettura!

Escursioni sull’Alpe di Siusi con Alto Adige Balance
22.05.2018

Alto Adige Balance

Ogni primavera Alto Adige Balance offre la possibilità di intraprendere escursioni sull’Alpe di Siusi e molto altro: il [...]

Leggi di più
Il vostro hotel a Siusi allo Sciliar e le avventure nella natura
10.05.2018

Il programma di attività del Ritterhof

Il vostro hotel a Siusi allo Sciliar organizza escursioni e attività formidabili: emozioni [...]

Leggi di più
Il vostro hotel a Siusi allo Sciliar: la roccaforte dei buongustai
25.04.2018

Risveglio culinario dal profumo di primavera a Siusi allo Sciliar

L’Hotel Ritterhof, il vostro hotel a Siusi allo Sciliar è rinomato per la [...]

Leggi di più
Le escursioni presso l’Alpe di Siusi: sorprendenti e indimenticabili
07.04.2018

Memorabili esperienze in montagna, a metà tra il cielo e la terra

Dall’Hotel Ritterhof potete intraprendere fantastiche escursioni [...]

Leggi di più
Südtirol Marketing/Clemens Zahn

21.06. – 22.09.2014

Fate una foto particolare, datele un titolo originale e partecipate al concorso fotografico.

 

Tutte le foto partecipanti saranno pubblicate sul canale Flickr di Alpe di Siusi Marketing. Terminate le consegne, una giuria interna selezionerà le 12 foto migliori mentre toccherà alla community di Facebook decidere il vincitore.

 

Partecipate e inviate la vostra foto più suggestiva dall’altipiano più grande d’Europa. I vincitori saranno premiati con soggiorni a Siusi allo Sciliar.

Südtirol Marketing/Frieder Blickle

Dal 30 maggio al 29 agosto l’estate nell’Alpe di Siusi è incentrata sulle famiglie.

L’Alpe di Siusi è una meta fantastica per le famiglie. Tante attività avvincenti trasformeranno i vostri bambini in veri Rangers delle Dolomiti, che osserveranno l’habitat degli animali e impareranno a riconoscerne le tracce. Un altro evento importante dell’estate saranno i divertenti giorni in compagnia della strega Marta. I bambini potranno seguire le orme delle streghe dello Sciliar e, a Castel Prösels, partecipare a un’emozionante immersione nel mondo del Medioevo. Gli amanti degli animali avranno la possibilità di conoscere la vita della fattoria, fare una passeggiata guidata a cavallo o apprendere come il grano diventa in farina. Se poi siete alla ricerca di attività all’aria aperta, attività speciali per le famiglie o per i più giovani, l’area vacanze dell’Alpe di Siusi è il posto giusto per voi.

Südtirol Marketing/Andree Kaiser

Il 30 maggio incomincia a Siusi allo Sciliar la famosa cavalcata Oswald von Wolkenstein.

Dal 30 maggio al 1°giugno la tradizionale cavalcata Oswald von Wolkenstein avrà luogo a Siusi allo Sciliar. 36 squadre da tutto l’Alto Adige si misurano in quattro discipline. Le squadre sono composte di quattro cavalieri, che entrano in gara muniti dello stendardo e vestiti con un costume tradizionale. I luoghi dove si svolge l’intero spettacolo hanno giocato un ruolo importante nella vita di Oswald von Wolkenstein. Sul Colle a Castelrotto si svolge il passaggio degli anelli. La seconda prova è il labirinto presso Matzlbödele a Siusi. Al Laghetto di Fiè avrà luogo un galoppo a ostacoli e il torneo termina con il torneo delle porte presso Castel Presule. Il torneo richiede quindi solo velocità, ma anche un’ottima padronanza del cavallo e destrezza.

Südtirol Marketing/Andree Kaiser

Dal 7 maggio avranno luogo passeggiate tra i masi di Siusi.

 

Seguendo sentieri vecchi, raggiungete masi storici, dove scoprite di più sulla vita quotidiana e il lavoro dei contadini.
In più, raggiungete meravigliosi pascoli circondati da boschi di larice. Godetevi questa escursione interessante immersa nel regno delle montagne altoatesine.
L’escursione durerà circa 4 ore con circa 400 m di dislivello.

 

Se avete voglia di partecipare a questo viaggio nel passato, iscrivetevi!

Per ulteriori informazioni, cliccate qua: http://www.natour.it

 

Südtirol Marketing/Laurin Moser

In questo periodo ritorna la voglia di uscire da casa e di godersi la natura che si risveglia. I raggi di sole ci riscaldano già e ci fanno sognare l’estate, mentre in montagna si scioglie l’ultima neve.

 

Un’escursione primaverile molto consigliata è la camminata da Fiè a Siusi e poi a Castelrotto. Un buon punto di partenza è il grande parcheggio di Sant’Antonio. Da qui prendete il sentiero n°14 e proseguite sul sentiero n°13A che vi porta al laghetto di Fié, uno dei laghi più puliti dell’Italia. Sempre ai piedi del massiccio dello Sciliar, immerso nella natura intatta, raggiungete dopo due ore il centro di Siusi. Il sentiero  n°7 vi porta alla chiesetta di S. Valentino. Arrivati in cima, potete già  vedere la cima del campanile della chiesa di Castelrotto e 10 minuti dopo, avete raggiunto il centro storico di questo grazioso paesino.

 

Buon divertimento e godetevi la meraviglia dei fiori!

Marketinggesellschaft Meran/Frieder Blickle

Anche in Alto Adige è finalmente arrivata la primavera e la natura si risveglia. La neve si scioglie, narcisi e crochi sono i primi a spuntare dopo il grande freddo e si volgono verso il sole caldo.

I caldi raggi di sole regalano nuova energia a grandi e piccini, mentre una brezza leggera e il cielo azzurro invitano tutti a godersi la natura; così ritorna anche la voglia di muoversi all’aria aperta. Escursioni a piedi o in bici e nordic walking soddisfano queste esigenze.

Anche ai buongustai la primavera offre tante buone specialità. La stagione degli asparagi è già iniziata e fragole fresche e il primo gelato sono il meglio per augurare la bella stagione.

 

Südtirol Marketing/Frieder Blickle

Finalmente è arrivata la primavera, con sole e temperature miti. Si avvicinano anche i giorni di Pasqua che si festeggiano all’insegna della tradizioni. Grandi e piccoli non vedono l’ora che arrivi il coniglio di Pasqua e che incominci la ricerca delle uova, un’usanza molto speciale che regala buonumore e allegria.

Soprattutto la Domenica di Pasqua è ricca di tradizioni. La gente si presenta in chiesa con cesti pieni di prelibatezze, che vengono benedetti del parroco. Poi, i piccoli corrono a casa per cercare il nido di Pasqua ricco di dolci nascosto nel giardino, mentre gli adulti preparano il menu di Pasqua. I piatti tipici di Pasqua in Alto Adige sono il prosciutto e il pane di Pasqua e anche gli asparagi con la salsa bolzanina. Ovviamente non può mancare un buon bicchiere di vino. Molto divertente è il cosiddetto “pecken” o “guffen”: si tratta di una competizione tra due uova sode colorate. Prima si batte punta contro punta e poi la parte inferiore dell’uova. Vince chi conserva intatto il proprio uovo.
In più, in alcuni paesini esiste la tradizione di lanciare le uova sopra il tetto. Chi ci riesce, è fortunato tutto l’anno.

Buona Pasqua!

Fotolia/Alexander Maier

In Alto Adige, la Domenica delle Palme si festeggia all’insegna della tradizione, per dare il benvenuto alla primavera e inaugurare la Settimana Santa.

Da sempre, infatti, qui si usa che i bambini si presentino in chiesa con il cosiddetto “Palmbesen”, un mazzo di rami di palma, ulivo ed erica applicato a un’asta decorata di carta colorata e altri addobbi. Durante la messa, il parroco benedice il “Palmbesen”, mentre dopo lo si porta in giro per il paese e lo si posiziona infine in giardino o in balcone perché protegga la casa.
Gli adulti, invece, portano rami di palma oppure di ulivo.

Una tradizione molto divertente riguarda invece quella del “Palmesel”, l’asino delle palme. Chi quella mattina si sveglia per ultimo, porterà questo titolo per tutta la giornata.

Südtirol Marketing/Frieder Blickle

Un volo di parapendio in tandem sopra le Dolomiti è sicuramente un’esperienza unica e un momento indimenticabile.

Un servizio navetta vi porterà dal fondovalle a Bullaccia e dopo una piccola corsa decollate, mentre un panorama mozzafiato si presenterà tutt’intorno. Quest’avventura dura 20 minuti e termina a Castelrotto. Il tempo volerà letteralmente.
Non dovrete occuparvi di nulla: tutta l’attrezzatura, anche la tuta imbottita, vi sarà messa a disposizione.

Scoprite la magia del paesaggio invernale dall’alto!

Per ulteriori informazioni, cliccate qui:

http://www.alpedisiusi.info/it/inverno/parapendio-in-tandem.html

Südtirol Marketing/Frieder Blickle

Fare vacanze sull’Alpe di Siusi diventa ancora più facile e interessante, grazie al Culturonda® DolomythosApp.

La nuova guida turistica virtuale spiega la vita quotidiana nelle Dolomiti. Ognuna delle 12  tematiche propone tre storie di particolare interesse: la geologia delle Dolomiti, il fenomeno dell’Enrosadira, le vie del commercio, il menestrello Oswald von Wolkenstein, saghe e miti, la nascita del turismo di montagna, l’alpinismo, la Grande Guerra sulle Dolomiti, l’acqua, la cultura ladina, i monumenti della natura e i Parchi naturali delle Dolomiti.

Testi informativi forniscono per ogni singolo tema notizie utili come orari di apertura dei luoghi da visitare, possibilità di spostamento con i mezzi pubblici, opportunità di parcheggio e ancora indicazioni dettagliate, attraverso Google Maps, sul tragitto da percorrere per arrivare alla meta, svariate foto, 3 video e 8 file audio.

Provate l’App e diventate esperti delle Dolomiti!


Südtirol Marketing/Alessandro Trovati

20.03.2014 10:00

27.03.2014 10:00

Godetevi l'impressionante natura all'Alpe di Siusi e non perdete l'occasione straordinaria di partecipare a un'escursione guidata.

La vostra guida Günther Vettori vi accompagnerà e vi spiegherà come gli animali vivono e sopravvivono l'inverno.

Partendo da Compatsch, attraversate l'Alpe di Siusi, che vi convincerà con il suo panorama incantevole e l'aria da montagna fresca. La camminata è di facile- media difficoltà e durerà circa tre ore.

Südtirol Marketing/Alessandro Trovati

È di nuovo arrivato il momento!Anche quest'anno si disputa la gara per il famoso "Nastro Azzurro"

 

Quest'anno le gare sull'Alpe di Siusi sembrano diventare ancora più interessanti con le categorie "pionieri" e classico". I pionieri si misurano con l'attrezzatura tipica dagli anni 40 fino agli anni 60. I partecipanti della categoria "classica"devono invece raggiungere la cima della pista a piedi.

I vincitori delle categorie ricevono il "Nastro Azzurro", che nel dopoguerra è stato un premio per le navi di lusso più veloci nel compiere la trasverata dell'Atlantico.

La gara promette di essere davvero entusiasmante. Non mancate!

© Tino Hemmann - Fotolia.com

Questa settimana in tutto l’Alto Adige si festeggia il carnevale!
In tutta la provincia, da Giovedì Grasso fino a Martedì Grasso sono in calendario diverse feste ed eventi per grandi e piccoli.

Dallo spettacolo “Carnival on Snow” sulle piste dello Skicenter Latemar, che dura una settimana, al Carnevale per bambini a Brunico il giovedì fino al famoso ballo di Lunedì Grasso a San Candido: tante feste per tutti i gusti e tutte le età.

Lasciatevi trascinare dalle emozioni del carnevale e festeggiate con noi il periodo più divertente dell’anno!

© Alpe di Siusi Marketing/Andrea Zecchini

02.03 - 09.03.2014

Anche quest’anno il festival musicale “Swing on Snow” attira tanti visitatori sull’Alpe di Siusi in Alto Adige.

In totale, sono attesi 11 gruppi per 23 concerti su 1800 metri. I gruppi e musicisti non suonano nelle sale da concerto, ma nelle baite e sulle malghe dell’area vacanze e si sentirà solamente musica folkloristica.

Anche sulle diverse piste ci sarà dell’ottima musica, dal pranzo si potrà assistere a un concerto in baita e la sera nei diversi pub e locali pubblici.

Per maggiori informazioni su questo spettacolo cliccate qui.

© Alpe di Siusi Marketing/Helmuth Rier

Diversi alberghi e hotel selezionati offriranno la carta clienti “Area vacanze Alpe di Siusi Live” da Pasqua 2014. Con questa carta potete scoprire l’Alpe di Siusi e tutto l’Alto Adige viaggiando in treno o in autobus.

I servizi della carta riguardano il libero utilizzo di treni regionali, autobus e diversi impianti di risalita in tutto l’Alto Adige.

Con la carta di alcuni hotel, ricevete anche l’ingresso libero a diversi musei e attrazioni.

Per maggiori informazioni sulla nuova carta clienti cliccate qui.


© Alto Adige Marketing/Alessandro Trovati

Anche se le condizioni meteorologiche nelle ultime settimane non è stato costante, le aree sciistiche dell’Alto Adige hanno attirato e attirano tuttora turisti da tutta Europa con offerte speciali, elaborate proprio per chi adora la neve e gli sport invernali.

Godetevi la neve fresca baciata dal sole di quest’inverno con l’offerta “Dolomiti SuperSUN”, offerta dalle aree sciistiche del carosello “Dolomiti Superski”, fino a metà aprile. In questo periodo ricevete uno sconto del 20% sul noleggio dell’attrezzatura sci e uno sconto del 15% sui corsi sci.

Ci sono dei vantaggi anche per i piccoli: grazie all’offerta “Dolomiti SuperKIDS”, i bambini fino ai 12 anni ricevono una riduzione del 50% sul prezzo dello skipass!

Non perdete l’occasione: la stagione sciistica in Alto Adige non è ancora finita.

© Consorzio Turistico Alpe di Siusi

Per ogni sport invernale esistono delle regole di sicurezza. Sull’Alpe di Siusi la strega Nix vi dà dei consigli su come ci si comporta per divertirsi senza pericoli. Cosa devo fare se qualcuno è ferito? Come posso superare un altro sciatore? E quali regole sono importanti per lo Snowpark Alpe di Siusi? La strega Nix ha tutte le risposte!

Dal pronto soccorso fino alle regole della FIS (Federazione Internazionale dello Sci), la strega Nix accompagna grandi e piccoli in un inverno senza pericoli.

Per maggiori informazioni cliccate qui.

© Südtirol Marketing/Laurin Moser

Scoprite la natura innevata sull’Alpe di Siusi lungo i tanti sentieri escursionistici invernali e lasciatevi affascinare dal panorama unico delle Dolomiti.

Per fare un’escursione con le ciaspole, non sono necessarie capacità speciali. Soltanto il gusto dell’avventura e un paio di ciaspole, per scoprire la natura immacolata.
Immergetevi nel silenzio lontano dalle piste sciistiche e godetevi la quiete nelle montagne.

Per maggiori informazioni e per scoprire i diversi percorsi escursionistici sull’Alpe di Siusi, cliccate qui.


Südtirol Marketing/Frieder Blickle

Lo sci è lo sport invernale più amato nelle Alpi e, naturalmente, in Alto Adige. Nel cuore delle Dolomiti, si estendono innumerevoli piste e famosi comprensori sciistici. Ma chi vuole scatenarsi ogni giorno sulle stesse piste?
Il Dolomiti Superski è un’area sciistica che si compone di 12 comprensori in Alto Adige, in Trentino e nel versante settentrionale del Veneto, nella provincia di Belluno. Sono ben 1.200 i chilometri di piste a vostra disposizione per un dislivello di oltre 1.500 metri. La pista più alta si trova, infatti, a 3.300 m sul livello del mare. Un solo skipass vi permette di scoprire l’intero territorio dolomitico e i magnifici paesaggi del patrimonio naturale dell‘umanità, eletto nel 2009 dall’UNESCO. Naturalmente, una tale quantità di piste rende impossibile non trovarne una adatta alle proprie esigenze. Di queste, 360 chilometri sono blu, 720 chilometri sono rosse e 120 nere, per i più ambiziosi ed esperti. Avete solo l’imbarazzo della scelta!

Maggiori informazioni? Trovate tutto qui!

Richiesta veloce

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok